Selettori generici
Solo corrispondenze esatte
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Selettori del tipo di post
Contatto

Il rapporto evidenzia gli obiettivi mancati

12 giugno, 2019
< Torna alle notizie
Il Servizio Sanitario Nazionale sta curando più persone che mai per sospetto cancro e cure elettive. Tuttavia, i parlamentari membri del PAC hanno riferito che i pazienti affetti da cancro in tre quinti delle strutture del servizio sanitario nazionale in Inghilterra stanno aspettando troppo a lungo per il trattamento.

Secondo l’ultimo rapporto del Commons Public Accounts Committee, meno della metà degli NHS Trust raggiunge gli obiettivi per la fornitura di cure elettive entro 18 settimane dal rinvio e solo 38% offrono cure contro il cancro entro i 62 giorni richiesti.

Il Servizio Sanitario Nazionale sta curando più persone che mai per sospetto cancro e cure elettive. Tuttavia, i parlamentari membri del PAC hanno riferito che i pazienti affetti da cancro in tre quinti delle strutture del servizio sanitario nazionale in Inghilterra stanno aspettando troppo a lungo per il trattamento.

Il numero di pazienti indirizzati per cure elettive è aumentato di 17% dal 2012-2014 e quelli indirizzati per sospetto cancro sono quasi raddoppiati dal 2010-2011. Tuttavia, la lista d’attesa per le cure elettive è cresciuta fino a raggiungere i 4,2 milioni di pazienti.

Il rapporto chiede al governo e al servizio sanitario nazionale inglese di “riprendere il controllo” su quelle che descrive come liste di attesa “inaccettabili”.

Si legge: “Il servizio sanitario nazionale non riesce a soddisfare gli standard chiave dei tempi di attesa per il cancro e le cure elettive, e le sue prestazioni continuano a diminuire. Il servizio sanitario nazionale non rispetta lo standard dei tempi di attesa di 18 settimane per le cure elettive da febbraio 2016. È chiaramente necessario un miglioramento sostanziale”.

Il Comitato ha inoltre riferito che i colli di bottiglia nella capacità ospedaliera stanno avendo un “impatto dannoso” sul tempo di attesa dei pazienti per il trattamento, con ampie variazioni nelle prestazioni rispetto agli standard dei tempi di attesa nelle aree locali e negli ospedali.

Il Comitato ha riferito: “La percentuale di pazienti in attesa per meno di 18 settimane per le cure elettive variava tra 75% e 96% nei CCG in Inghilterra nel 2017-2018. Le prestazioni inferiori nei tempi di attesa sono legate a colli di bottiglia nella capacità ospedaliera, compresa la diagnostica e l’occupazione dei letti”.

I parlamentari hanno anche accusato gli organismi sanitari di “mancanza di curiosità” sulle cause e sui rischi che i pazienti potrebbero subire a causa dei tempi di attesa sempre più lunghi.

Commentando la relazione del Comitato, David Cole, Amministratore delegato di Vanguard Healthcare Solutions, ha dichiarato: “I nostri colleghi del servizio sanitario nazionale sono sottoposti a una pressione crescente per fornire sempre più servizi anno dopo anno, pur mantenendo gli eccellenti standard di trattamento e assistenza dei pazienti per cui il servizio sanitario nazionale è senza dubbio noto.

“Ci sono sfide legate al fatto di avere una forza lavoro sufficiente, una struttura adatta allo scopo e strutture per fornire questo numero di procedure e servizi e i livelli di investimento di capitale richiesti per fornire entrambi.

“Anche se i risultati del Comitato potrebbero non sorprendere, è chiaro che queste sfide non saranno facilmente risolte e richiederanno soluzioni innovative in una serie di aree diverse, non ultime le infrastrutture e il personale, per garantire che l’esperienza del paziente non sia compromessa”.

Il rapporto arriva pochi giorni dopo che il consigliere del governo per le proprietà del servizio sanitario nazionale, Sir Robert Naylor, ha criticato l'uso del denaro destinato agli investimenti di capitale negli edifici e nelle strutture del servizio sanitario nazionale per finanziare parte del primo anno dell'accordo quinquennale di aumento dei finanziamenti del governo.

Quando il governo ha annunciato l’accordo quinquennale sulle entrate nel 2018, è stato affermato che l’aumento medio annuo del 3,4% del budget dell’NHS England sarebbe derivato da un aumento dei finanziamenti governativi.

Tuttavia, HSJ ha riferito che 221 milioni di sterline dell'aumento di cassa di 6 miliardi di sterline di quest'anno proverrebbero da fondi già stanziati per la costruzione e la manutenzione, una mossa criticata da Sir Naylor che ha detto a HSJ: “Questo non farà altro che peggiorare le cose. Dobbiamo semplicemente smettere di farlo perché da decenni stiamo privando il sistema sanitario nazionale di finanziamenti in conto capitale”.

L'articolo completo può essere letto qui: https://www.hsj.co.uk/finance-and-efficiency/exclusive-naylor-criticises-new-raid-on-nhs-capital-budgets/7025259.article

Condividi questo:

< Torna alle notizie

Potrebbe piacerti anche...

Un'innovativa struttura di “consegna delle ambulanze” sta aiutando il North West Anglia NHS Foundation Trust a migliorare l'esperienza dei pazienti

Vanguard Healthcare Solutions ha fornito un'innovativa struttura di "consegna delle ambulanze" al North West Anglia NHS Foundation Trust, che ha già supportato più di 15.000 pazienti.
Per saperne di più

Il Milton Keynes University Hospital apre una nuova sala mobile per aumentare la capacità chirurgica

Il Milton Keynes University Hospital apre una nuova sala mobile per aumentare la capacità chirurgica
Per saperne di più

Annuncio della nuova sala operatoria mobile PIÙ GRANDE di Vanguard Healthcare Solutions

La nuova sala operatoria mobile più grande di Vanguard è disponibile dal 1° marzo 2024
Per saperne di più

Soluzioni sanitarie Vanguard
Unità 1144 Regent Court, The Square, Gloucester Business Park, Gloucester, GL3 4AD

crossmenu

Sembra che tu sia negli Stati Uniti

Abbiamo un sito diverso (www.q-bital.com) che si adatta meglio alla tua posizione

Click here to change sites

Rimani su questo sito