Selettori generici
Solo corrispondenze esatte
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Selettori del tipo di post
Contatto

Eliminare l'arretrato causato dalla pandemia: udienza delle prove del comitato sanitario e di assistenza sociale

7 settembre 2021
< Torna alle notizie
Il comitato sanitario della Camera dei comuni ha ascoltato il Royal College of Surgeons of England (RCSE) durante una sessione di prove nell'ambito della sua indagine per affrontare le lunghe liste di attesa del servizio sanitario nazionale, osservando il successo del centro chirurgico nell'affrontare l'arretrato

Lunedì 14th A giugno, un centro chirurgico situato nel sud-ovest di Londra ha accolto i suoi primi pazienti, appena quattro mesi dopo l’inizio della costruzione della struttura.

Ora, a tre mesi dall'apertura delle porte della struttura ai pazienti, il comitato sanitario della Camera dei comuni ha ascoltato questa mattina il Royal College of Surgeons of England (RCSE) durante una sessione di prove come parte della sua indagine per affrontare la lunga storia record del sistema sanitario nazionale liste d'attesa, su come questi centri chirurgici stanno aiutando a gestire l'arretrato.

Vanguard Healthcare Solutions ha costantemente sostenuto la creazione e la proliferazione di poli chirurgici sarebbe fondamentale per alleviare l’attuale arretrato del sistema sanitario nazionale aumentando la capacità e riducendo la pressione sugli ospedali esistenti. Infatti, il principale think tank del Regno Unito, Policy Exchange, ha recentemente confermato l'importanza dei centri chirurgici nell'affrontare le liste d'attesa per le specializzazioni cliniche nel loro rapporto "A Wait on Your Mind?" pubblicato nel luglio 2021. Il rapporto include una serie di raccomandazioni politiche al servizio sanitario nazionale e al governo, inclusa un'espansione dei centri chirurgici per "fornire vantaggi per affrontare l'arretrato".

Nella sessione di prova orale di oggi, il Comitato sanitario e di assistenza sociale ha ascoltato i pazienti colpiti dall'arretrato causato dalla pandemia, rilevando che le attuali liste di attesa ammontano a 5,5 milioni, in aumento rispetto ai 4,4 milioni pre-pandemia. È importante sottolineare che è stato sottolineato che l’impatto delle liste d’attesa non è stato avvertito allo stesso modo in tutto il Paese, con coloro che si trovano nelle aree svantaggiate più colpite dal COVID-19.

Il professor Mortensen del Royal College of Surgeons ha dichiarato al Comitato che i centri chirurgici saranno importanti per affrontare l’arretrato; mentre Anita Charlesworth, direttrice della ricerca e del REAL Center presso la Health Foundation, ha affermato al Comitato che fornire strutture comunitarie come queste aiuterà a localizzare la gestione dell'assistenza per affrontare meglio l'arretrato, piuttosto che adottare un approccio nazionale che porterà inevitabilmente a risultati misti risultati in quanto non esiste una soluzione valida per tutti. Fondamentalmente, il Comitato ha sentito che gli hub sono una soluzione pragmatica e su misura per affrontare gli arretrati in tutta l’Inghilterra, poiché l’assistenza fornita può essere adattata in ciascun hub alle esigenze di una particolare area e dei suoi residenti.

La recente realizzazione di un polo chirurgico da parte di Vanguard nel sud-ovest di Londra fornisce un esempio di come un approccio innovativo e contemporaneo che utilizza moderni metodi di costruzione per strutture modulari ha trasformato il settore, consegnando i siti in soli 4 mesi, anziché negli oltre 12 mesi previsti per una costruzione tradizionale di dimensioni simili, contribuendo ad accelerare drasticamente la consegna delle procedure elettive essenziali. Per sostenere le comunità più colpite dall’aumento delle liste d’attesa e affrontare la disuguaglianza sanitaria regionale, la velocità con cui queste strutture potranno essere fornite sarà fondamentale.

Al centro della progettazione e della creazione degli hub modulari di Vanguard è la fornitura di risultati positivi per i pazienti che non compromettono in ogni fase dello sviluppo. Attraverso questo processo flessibile e conveniente, le soluzioni di Vanguard forniscono un hub adattabile e a prova di futuro, adatto a una varietà di scopi e che dura da oltre 60 anni.

Per il polo chirurgico nel sud-ovest di Londra, Vanguard si è occupata della realizzazione completa del progetto, fornendo lavori abilitanti che includevano infrastrutture elettriche, di gas medicale, idriche e di drenaggio. Il nuovo centro è stato commissionato in risposta diretta ai tempi di attesa più lunghi affrontati dai pazienti nel sud-ovest di Londra e la rapida consegna di questo sito da parte di Vanguard ha fatto sì che il pubblico potesse essere servito prima, riducendo il carico sulle strutture locali e portando a cure migliori.

Il nuovo Centro di Trattamento Chirurgico dispone di quattro sale operatorie e di un'area di ricovero ed esegue esclusivamente interventi di chirurgia ambulatoriale. Unità autonome come questa consentono di offrire ed eseguire il trattamento nello stesso giorno in un unico ambiente, il che significa che il potenziale rischio di diffusione del coronavirus è ridotto dalla mancanza di movimento, dando priorità alla sicurezza del paziente e del personale. Aumentando sostanzialmente la capacità, il centro chirurgico ha consentito di eseguire ulteriori 120 operazioni a settimana, compiendo innegabili progressi nella cancellazione delle liste di attesa nel sud-ovest di Londra. Inoltre, durante il periodo di costruzione non vi saranno interruzioni nella sede principale dell'ospedale, pertanto le persone bisognose potranno continuare a ricevere cure per tutta la durata dell'intervento.

Vanguard accoglie con favore la sessione delle prove del Comitato sanitario e di assistenza sociale ed è lieto di vedere che i centri chirurgici autonomi vengono riconosciuti come una soluzione importante per affrontare i tempi di attesa del servizio sanitario nazionale e, di fatto, contribuiscono alla riduzione delle disuguaglianze sanitarie regionali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo:

< Torna alle notizie

Potrebbe piacerti anche...

Il Nuffield Health Tees Hospital e Vanguard iniziano la costruzione di due nuove sale operatorie per aiutare il servizio sanitario nazionale e i pazienti privati

Sono iniziati i lavori per creare due nuove sale operatorie presso il Nuffield Health Tees Hospital, parte della più ampia organizzazione di beneficenza Nuffield Health. Vanguard Healthcare Solutions è leader nella costruzione dell'ampliamento a due piani appositamente costruito per ospitare due sale operatorie moderne e spaziose, in sostituzione delle attuali due sale operatorie esistenti dell'ospedale, vecchie di 43 anni
Per saperne di più

Vanguard può contribuire a contrastare il mancato accesso alle sale operatorie, individuato da RCS

Il censimento della forza lavoro chirurgica di RCS 2023 mostra che i problemi di accesso alle sale operatorie stanno contribuendo a lunghi tempi di attesa per le cure ospedaliere in tutto il Regno Unito
Per saperne di più

Vanguard porterà una sala operatoria a flusso laminare al The Operating Theatres North Show 2024

The Operating Theatres North Show 2024 - 8 febbraio 2024, Etihad Stadium, Manchester
Per saperne di più

Soluzioni sanitarie Vanguard
Unità 1144 Regent Court, The Square, Gloucester Business Park, Gloucester, GL3 4AD

crossmenu

Sembra che tu sia negli Stati Uniti

Abbiamo un sito diverso (www.q-bital.com) che si adatta meglio alla tua posizione

Click here to change sites

Rimani su questo sito